Bio Suisse Supply Chain Monitor (SCM)

Dal mese di marzo 2017 Bio Suisse utilizza il sistema gestionale elettronico del flusso di merci Bio Suisse Supply Chain Monitor (SCM) che sostituisce le precedenti attestazioni di rintracciabilità.

Tutti i prodotti forniti in Svizzera per essere commercializzati con la Gemma, il marchio di Bio Suisse, vanno dichiarati nell’SCM ed è necessaria la conferma di Bio Suisse.

  • Accesso

    Alla piattforma del SCM

  • Cambiamenti da ottobre 2017

    Qui trovate una descrizione dettagliata delle modifiche.

  • Processo

    Breve spiegazione delle responsabilità e del processo.

  • Registro

    Se non vi siete ancora registrati siete pregati di farlo qui.

  • Istruzioni

    Qui trovate le istruzioni dettagliate.

  • FAQ / contatto

    Risposte alle domande più comuni.

Attualità

  • SCM Release: ottobre 2017 Abbiamo imparato molto dalle reazioni giunte dall’inizio della fase pilota, grazie! Il 7 ottobre sarà attivata la nuova versione dell’SCM.
  • TRACES / SCM: Per l’importazione di prodotti biologici l’UE nel 2017 ha introdotto il sistema di gestione del flusso di merci TRACES che sarà adottato pure in Svizzera a partire dal mese di gennaio 2018. Con il sistema TRACES sono dichiarate unicamente le forniture di Paesi non facenti parte dell’UE. Ciò significa che le forniture provenienti da Paesi che non fanno parte dell’UE vanno dichiarate in entrambi i sistemi. Qui sono ottenibili maggiori informazioni su TRACES.

    Il sistema SCM fornisce gli strumenti per semplificare la collaborazione con entrambi i sistemi. Leggete le istruzioni.